Pubblicazione GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA SVOLTA CON MODALITA’ TELEMATICA PER L’APPALTO di Forniture di materiali, attrezzature e altro per la realizzazione dei laboratori ITS Prime

E’ stata pubblicata la GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA SVOLTA CON MODALITA’ TELEMATICA PER L’APPALTO di Forniture di materiali, attrezzature e altro per la realizzazione dei laboratori ITS Prime relativi al progetto “Potenziamento laboratori ITS – Prime Inno.Lab” PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA – MISSIONE 4: ISTRUZIONE E RICERCA, Componente 1 – Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università, Investimento 1.5 “Sviluppo del sistema di formazione professionale terziaria (ITS)”, Azione “Potenziamento laboratori ITS Academy” CUP: C54D23000720006

La documentazione è consultabile al link

https://start.toscana.it/tendering/tenders/003386-2024/view/detail/1

corso digitech22 progetto di eccellenza con fondazione giangiacomo feltrinelli

Digitech22 selezionato progetto di eccellenza con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Trasformazione digitale, formazione tecnica di alto livello, responsabilità sociale ed educazione STEM si uniscono alla fondazione ITS PRIME.

Il nostro progetto “#DigiTech22 – Tecnico Superiore per l’integrazione e il controllo dei sistemi informativi aziendali” è stato scelto come progetto #ITS di eccellenza, a livello nazione, nell’ambito dell’evento organizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli “Colloqui internazionali di Toscana. The Truth About Economy”.

La Fondazione ITS PRIME ha ospitato giovani #ricercatori ed economisti provenienti da varie #università italiane, per discutere di temi legati alla transizione #digitale e studiare nello specifico il corso ITS DigiTech22, le pratiche, gli strumenti che utilizziamo per progettare i nostri percorsi di istruzione tecnica superiore, in grado di rispondere perfettamente alle richieste delle aziende nell’ambito del paradigma di Industria 4.0 e di garantire un’occupazione di qualità.

Durante il tavolo di lavoro sono stati approfonditi temi molto cari alla Fondazione ITS PRIME: le modalità di promozione dell’#innovazione tecnologica a livello territoriale, la #formazione continua per migliorare le competenze, la partecipazione femminile ai corsi di studio STEM e tanto altro.

Al termine della discussione, i ricercatori hanno avuto la possibilità di visitare i nostri laboratori e sperimentare la tecnologia e i macchinari su cui apprendono ogni giorno i nostri ragazzi.

È stata una preziosissima occasione per creare connessioni e ampliare la nostra visione, scambiare esperienze e punti di vista.

Siamo orgogliosi di essere protagonisti del cambiamento sul territorio.

Ringraziamo Regione Toscana e la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli per la bella opportunità.

corso its prime innomec

Corso InnoMec22: un’opportunità di specializzazione e lavoro nel territorio pistoiese

Secondo un’analisi di CNA Toscana Centro, tre quarti delle imprese (74,97%) prevedono di assumere nei prossimi tre anni e di queste, circa la metà (47,29%) creerà nuova occupazione per la crescita della propria attività.

Si stimano 8.000 nuovi posti di lavoro e poco più di quarto (27,68%) dei nuovi inserimenti serviranno per la sostituzione di personale in uscita.

Complessivamente, si stima una necessità nel medio termine di quasi 13.000 nuovi lavoratori adeguatamente formati nei territori di Prato e Pistoia.

Sul territorio pistoiese si richiedono maggiori specializzazioni e qualificazioni: nella meccanica di produzione si richiede il maggior numero di tecnici specializzati ma queste figure sono richieste anche nei settori del Legno, Autoriparazione, Edilizia, Plastica, Sistema Moda.

Oltre il 25% della forza lavoro è impiegata in imprese che lavorano in filiere attive nel mercato globale e le aziende di produzione rappresentano quasi un terzo della produzione di reddito locale.

Corso InnoMec22 a Pistoia

Per rispondere alle esigenze del territorio è nato il corso ITS PRIME InnoMec22, che ha come obiettivo quello di formare figure specializzate nel concepire e curare la progettazione di macchine e impianti e di realizzare la produzione della componentistica, utilizzando tecniche di tipo manuale e automatizzate, nel rispetto degli standard progettuali richiesti, utilizzando le principali tecnologie abilitanti di Industria 4.0.

Che cos’è l’industria 4.0

Per industria 4.0, o quarta rivoluzione industriale, si intende un modello di produzione e gestione aziendale fondato su nuove tecnologie e macchinari, con alti livelli di automazione e interconnessione. Sfruttando il cosiddetto IoT (Internet of Thing) si ottimizzano i processi produttivi, la gestione diventa più flessibile e migliorano le condizioni di lavoro. Cambiano anche le tecniche di progettazione e ingegnerizzazione dei prodotti industriali, creando opportunità di lavoro per nuove figure specializzate.

Perchè iscriversi al corso e diventare Tecnico Superiore per la progettazione e le lavorazioni meccaniche avanzate

Il Tecnico Superiore per la progettazione e le lavorazioni meccaniche avanzate è una figura quindi tra le più ricercate nel mercato del lavoro sul territorio pistoiese e non solo.

Il corso InnoMec22 è stato concepito proprio con aziende e istituzioni del territorio per rispondere con un’adeguata formazione alle realtà imprenditoriali che sono pronte ad impegnarsi nell’assunzione di nuove figure professionali.

I corsi ITS PRIME infatti hanno una percentuale di giovani occupati che supera il 90% a un anno dal conseguimento del diploma.

Iscriviti al corso: c’è tempo fino al 7 dicembre per partecipare alle selezioni

Tutte le info sulla pagina dedicata.

Opportunità per giovani diplomati tra i 18 e i 30 anni (non compiuti).

Corso PaperGear22: il distretto cartario della Toscana e la richiesta di tecnici specializzati.

Il distretto cartario della Toscana, è uno dei più forti a livello nazionale ed europeo. Un comparto solido e un’eccellenza industriale fiorente per la produzione di cartone ondulato e carta tissue ad uso igienico, sanitario, domestico e catering che si concentra prevalentemente nella provincia di Lucca in un’area di circa 750 km quadrati.

Oltre 200 aziende produttrici operano nel territorio lucchese e, insieme alle altre aziende che offrono servizi annessi, creano lavoro per quasi 10.000 persone. Una realtà importante per l’economia del Paese, che ha contribuito a fare dell’Italia il primo produttore di carta tissue in Europa.

Qui la produzione della carta è profondamente radicata nel territorio con più di otto secoli di storia che dal XIII secolo a oggi non ha mai smesso di crescere ed evolvere. Attualmente sono prodotti qui l’80% di tutta la carta tissue italiana e il 40% del cartone ondulato.

Oggi questo settore in continua crescita richiede sempre più tecnici specializzati e formati sulle nuove tecnologie, per rispondere alle sfide dell’Industria 4.0

Il corso PaperGear22 a LUCCA

Forte della richiesta di figure specializzate in questo settore, ITS PRIME ha sviluppato il nuovo corso 2022/2023 PaperGear22 per diventare “Tecnico superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria”, che mira a dare una preparazione tecnica di alto livello per la produzione di macchinari e impianti in questo settore altamente produttivo.

Un corso ideato con le più rilevanti aziende del settore cartario in Toscana che prevede un tasso di occupazione superiore al 90% già a un anno dal diploma in un ruolo di middle management operativo, con possibilità di crescita professionale.

Ma chi è il “Tecnico superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria”?

Il Tecnico superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria è fondamentale per il settore:
è specializzato nelle fasi di progettazione, industrializzazione, realizzazione, collaudo e manutenzione di macchine e impianti, con particolare riferimento alla filiera dell’industria cartaria e cartotecnica.

È una figura che, pur avendo come riferimento le aziende costruttrici di macchinari per la cartiera e cartotecnica, può spendere la sua competenza anche nei settori tecnici di sviluppo e manutenzione di impianti presso le aziende cartarie o i subfornitori dell’indotto della filiera.

La garanzia della formazione ITS PRIME

ITS PRIME è l’unica Technology Academy presente in Toscana che, attraverso percorsi biennali post-diploma, forma i nuovi tecnici dell’industria 4.0.

ITS PRIME punta ad una formazione tecnico-pratica, che va dalle lezioni in aula ad attività pratiche in laboratorio, e che punta a spalancare le porte del mondo del lavoro ai giovani con il supporto di aziende partner, enti e istituzioni.

É possibile iscriversi al corso fino al 7 dicembre al corso PaperGear22, tutte le info sulla pagina dedicata.

Opportunità per giovani diplomati tra i 18 e i 30 anni (non compiuti).

Liste idonei corsi SmarTest22, RoboMatic22, DigiTech22

LISTA IDONEI CORSO:
SmarTest22 – Tecnico superiore per la progettazione e il collaudo di macchine e impianti industriali
 
Visualizza qui

LISTA IDONEI CORSO:
RoboMatic22 – Tecnico superiore per l’automazione dei sistemi produttivi e la robotica industriale
Visualizza qui

LISTA IDONEI CORSO:
DigiTech22 – Tecnico superiore per l’integrazione e il controllo dei sistemi informativi aziendali
 
Visualizza qui

Open Day Online nuovo corso DIGITAL21

 

Partecipa agli Open Day Online per conoscere il nuovo corso di specializzazione post diploma ITS Prime DIGITAL21

Lo staff sarà a tua disposizione per illustrarti il sistema ITS (Istituti Tecnici Superiori) come valida alternativa all’Università e il nuovo corso DIGITAL21 per acquisire il diploma di Tecnico Superiore, rispondendo a tutte le tue domande.

Il corso ha lo scopo di formare figure altamente qualificate nelle aree tecnologiche dell’informatica industriale e dell’intelligenza artificiale (AI), per lo svolgimento delle attività di gestione dei sistemi informatici nelle aziende, seguendo le competenze abilitanti di Industria 4.0. Il percorso è sviluppato per consentire un efficace e rapido inserimento nel mercato del lavoro locale, nazionale e internazionale.

Il “TECNICO SUPERIORE PER LE ARCHITETTURE E LE INFRASTRUTTURE PER I SISTEMI DI COMUNICAZIONE” è specializzato nel concepire e curare la progettazione di sistemi informativi aziendali connessi (sia per quanto concerne la dotazione hardware, sia per gli applicativi software), garantendo l’interoperabilità delle funzioni e delle piattaforme e la sicurezza dei dati e delle comunicazioni (cybersecurity).

Registrati al Webinar!

Riceverai il link per partecipare all’evento nella data che hai selezionato.

I corsi ITS Prime sono rivolti a giovani tra i 18 e i 30 anni (non compiuti).

L’invito all’Open day online è rivolto a giovani diplomati, alle famiglie e a chiunque voglia approfondire la conoscenza sui percorsi di specializzazione post diploma di tipo professionalizzante in Toscana.

Ecco tutte le date e i link alle pagine di registrazione:

MARTEDì 19/10 ore 10:00 

MERCOLEDì 27 ore 15:00 

MARTEDì 02/11 ore 10:00 

GIOVEDì 04/11 ore 15:00

MARTEDì 09/11 ore 10:00

GIOVEDì 11/11 ore 15:00

MARTEDì 16/11 ore 10:00

GIOVEDì 18/11 ore 15:00

MARTEDì 23/11 ore 10:00

GIOVEDì 25/11 ore 15:00

Il Tecnico Superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti

Vuoi diventare Tecnico Superiore per l’industria 4.0? Ecco le opportunità.

Con l’avvento dell’industria 4.0, la ricerca di tecnici superiori per la progettazione meccanica e  l’industrializzazione dei processi e prodotti ha subito una crescita improvvisa. Ma chi sono queste figure professionali e quali le opportunità di carriera? Per capire l’importanza di un tecnico specializzato nel panorama delle aziende attuali, iniziamo dai cambiamenti che hanno coinvolto il settore industriale negli ultimi anni.

Che cos’è l’industria 4.0?

Per industria 4.0, o quarta rivoluzione industriale, si intende un modello di produzione e gestione aziendale fondato su nuove tecnologie e macchinari, con alti livelli di automazione e interconnessione. Sfruttando il cosiddetto IoT (Internet of Thing) si ottimizzano i processi produttivi, la gestione diventa più flessibile e migliorano le condizioni di lavoro. Cambiano anche le tecniche di progettazione e ingegnerizzazione dei prodotti industriali, creando opportunità di lavoro per nuove figure specializzate. 

Quali sono le competenze richieste per l’industria 4.0?

Per agevolare l’evoluzione dell’industria 4.0 all’interno delle aziende, l’Italia ha predisposto un Piano Nazionale che tiene conto anche delle nuove competenze necessarie. L’automazione industriale ha aperto infatti la strada a circa 200.000 nuovi posti di lavoro, destinati soprattutto a tecnici specializzati nell’informatica e nella meccanica industriale. Figure chiave che si avvalogono di un’adeguata formazione per fare fronte alla realtà dei nuovi processi produttivi. 

Cosa fa il Tecnico Superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti?

Il tecnico superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti è una figura professionale specializzata che risponde agli standard dell’impresa 4.0. Cura la progettazione di macchine e impianti ne industrializza la produzione utilizzando le nuove tecnologie. Si occupa dello sviluppo ideativo, del disegno e della selezione dei materiali, della definizione dei costi, fino alla simulazione e alla realizzazione di un prodotto meccanico. In particolare:

  • Sviluppa l’idea del prodotto meccanico con metodi e tecniche di progettazione inventiva, integrata e adattiva, in base alle esigenze di budget e di customizzazione del prodotto.
  • Sviluppa le tavole tecniche di descrizione del progetto con la rappresentazione CAD 2D e la modellazione CAD 3D del prodotto meccanico.
  • Supporta la simulazione del processo di produzione, per scegliere i materiali più adatti per realizzare i componenti e ottimizzarne la topologia in base agli obiettivi.
  • Programma in CAM i percorsi di lavorazione di ogni pezzo con tecnologia sottrattiva, sviluppa il codice di esecuzione (CNC) e mette in atto i processi di stampa 3D industriale (Active manufacturing).
  • Definisce le procedure di manutenzione delle tecnologie di produzione, in modo da ottimizzare l’attività della macchina.
  • Si occupa della produzione e dell’assemblaggio di componenti e prodotti meccanici.
  • Contribuisce al miglioramento dei processi aziendali (LEAN), affinando il ciclo produttivo per una maggiore la qualità dei prodotti (TQM).

Come si diventa Tecnico superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti?

Dato il livello di competenze necessarie per lavorare nell’industria 4.0, molte aziende sono interessate a formare tecnici specializzati da assumere subito nel proprio organico. Per supportare la formazione dei giovani in questo campo è nata la collaborazione tra le più importanti aziende toscane del settore e ITS Prime. Con il corso biennale post diploma INNOVA21, in partenza a ottobre, puoi diventare tecnico superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti. Un percorso alternativo agli anni in Università per entrare nel mondo del lavoro da tecnico specializzato. 

Quali sono le opportunità per un tecnico superiore in Toscana?

In Toscana risiedono alcune delle principali aziende del comparto meccanico e meccatronico. Per questo motivo, la richiesta di tecnici specializzati per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti è molto alta. Lo conferma il tasso di assunzione degli studenti dei corsi ITS Prime, ben superiore al 90% già a un anno dal diploma. Opportunità favorita dalla possibilità di svolgere lo stage professionale direttamente in azienda. 

Scopri i dettagli del corso INNOVA21 ITS Prime per diventare tecnico superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti.

ISCRIVITI AL CORSO!

Vuoi diventare un Tecnico Superiore per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e prodotti? Iscriviti al corso ITS Prime INNOVA21 sul sito: https://innova.itsprime.it/

Vuoi partecipare agli Open day online e saperne di più sul corso? Iscriviti qui:https://www.itsprime.it/open-day-online-2021-settembre/

scadenza iscrizioni: 1 ottobre 2021

posti disponibili: 25

requisiti: diplomati tra i 18 e 29 anni 

sede corso: FIRENZE

Il Tecnico Superiore per la gestione della produzione nel settore cartario

Il distretto cartario della Toscana, prevalentemente nella provincia di Lucca in un’area di circa 750 km quadrati, è uno dei più forti a livello nazionale ed europeo. Un comparto solido e un’eccellenza industriale fiorente per la produzione di cartone ondulato e carta tissue ad uso igienico, sanitario, domestico e catering. 

Qui la produzione della carta è profondamente radicata nel territorio e vanta più di otto secoli di storia. Una tradizione resa possibile dall’approvvigionamento di acqua proveniente dal fiume Serchio, alla base dei processi di lavorazione e del funzionamento delle macchine.

Dal XIII secolo a oggi l’industria cartaria di Lucca non ha mai smesso di crescere ed evolvere. Attualmente sono prodotti qui l’80% di tutta la carta tissue italiana e il 40% del cartone ondulato. Oltre 200 aziende produttrici operano nel territorio lucchese e, insieme alle altre aziende che offrono servizi annessi, creano lavoro per quasi 10.000 persone. Una realtà importante per l’economia del Paese, che ha contribuito a fare dell’Italia il primo produttore di carta tissue in Europa.

Oggi questo settore in continua crescita richiede sempre più tecnici specializzati e formati sulle nuove tecnologie, per rispondere alle sfide dell’Industria 4.0.

Chi è il Tecnico Superiore per la gestione della produzione nel settore cartario?

I tecnici specializzati nella meccanica per il settore cartario presentano proprio queste nuove competenze. Figure professionali capaci di utilizzare materiali innovativi e tecnologie all’avanguardia per migliorare la qualità, la produttività, la flessibilità, e la competitività delle aziende cartarie.

Per soddisfare la richiesta di tecnici così altamente qualificati, ITS Prime ha sviluppato il corso biennale Paper21, in collaborazione con le più rilevanti aziende del settore cartario in Toscana. Un corso che prevede un tasso di occupazione superiore al 90% già a un anno dal diploma in un ruolo di middle management operativo, con possibilità di crescita professionale.

Che cosa fa il Tecnico Superiore per la gestione della produzione nel settore cartario?

Il “Tecnico Superiore per la gestione della produzione nel settore cartario” è specializzato nel controllo del sistema produttivo dell’industria cartaria e interviene nel processo di produzione per garantire tutti gli standard di qualità. Conosce le materie prime, i macchinari e i processi produttivi necessari per ottenere il prodotto finito. Inoltre è in grado di seguire la produzione in tutte le sue fasi, applicando strumenti di automazione industriale e di analisi dei dati.

Quali sono le sue competenze specifiche ?

  • Conosce e controlla il sistema produttivo dell’industria cartaria e i suoi impianti di produzione, sia per la carta per usi domestici e per l’igiene della persona che per quella utilizzata per il packaging. 
  • Interviene nel processo produttivo al fine di garantire il livello di qualità del prodotto finale richiesto dal cliente. 
  • Conosce i principali processi produttivi per l’ottenimento di fibre naturali vergini e di carta riciclata, da utilizzare come materie prime nella produzione cartaria.
  • Conosce gli impianti ausiliari per la produzione della carta (impianto del vuoto, dell’aria compressa, per il trattamento delle acque, ecc.). 
  • Conosce ed esegue i controlli di processo e di prodotto
  • Controlla e regola i parametri di processo nelle sue diverse fasi. 
  • È in grado di leggere un disegno tecnico e progettare il packaging dei prodotti. 
  • È in grado di comprendere le attività relative al sistema di gestione ambientale e di monitorare i consumi energetici.
  • Conosce la logistica interna dello stabilimento cartario. 
  • Definisce, pianifica ed esegue i controlli sul prodotto finito
  • È in grado di utilizzare e applicare strumenti di automazione industriale e di analisi dei dati
  • È in grado di effettuare attività di manutenzione, montaggio e collaudo di impianti. 

Cosa si intende per Industria 4.0 ?

Per Industria 4.0 s’intende un modello di produzione e gestione aziendale che utilizza macchinari connessi a Internet per garantire una gestione più flessibile del ciclo produttivo. Coinvolge anche le tecniche di progettazione e ingegnerizzazione del prodotto industriale, dal processo alla realizzazione.

ISCRIVITI AL CORSO!

Vuoi diventare un Tecnico Superiore per la gestione della produzione nel settore cartario? Iscriviti al corso ITS Prime Paper21 sul sito: https://paper.itsprime.it/

Vuoi partecipare agli Open day online e saperne di più sul corso? Iscriviti qui:https://www.itsprime.it/open-day-online-2021-settembre/

scadenza iscrizioni: 8 ottobre 2021

posti disponibili: 25

requisiti: diplomati tra i 18 e 29 anni 

sede corso: Lucca

ITS PRIME -Open day online 2021

Vieni a conoscere ITS Prime e i nuovi corsi biennali in meccanica avanzata e meccatronica, partecipa agli Open Day Online!

Lo staff sarà a tua disposizione per illustrarti il sistema ITS (Istituti Tecnici Superiori) come valida alternativa all’Università e i nuovi corsi ITS Prime 2021 per acquisire il diploma di Tecnico Superiore, rispondendo a tutte le tue domande.

I NUOVI CORSI 2021:

INNOVA21 – TECNICO SUPERIORE PER LA PROGETTAZIONE MECCANICA E L’INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PROCESSI E DEI PRODOTTI

AUTOMA21 – TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE DEI SISTEMI MECCATRONICI E L’AUTOMAZIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE

PAPER21 – TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE DELLA PRODUZIONE NEL SETTORE CARTARIO

Registrati al Webinar!

Riceverai il link per partecipare all’evento nella data che hai selezionato.
I corsi ITS Prime sono rivolti a giovani tra i 18 e i 30 anni (non compiuti).L’invito all’Open day online è rivolto a giovani diplomati, alle famiglie e a chiunque voglia approfondire la conoscenza sui percorsi di specializzazione post diploma di tipo professionalizzante in Toscana.

Qui tutte le prime date e i link di registrazione:

Giovedì 10/06/2021 ore 16:00 – 17:00

Mercoledì 16/06/2021 ore 16:00 – 17:00

Mercoledì 23/06/2021 ore 16:00 – 17:00

Martedì 29/06/2021 ore 10:00 – 11:00

Giovedì 01/07/2021 ore 16:00 – 17:00

Martedì 06/07/2021 ore 10:00 -11:00

Giovedì 08/07/2021 ore 16:00 -17:00

Martedì 13/07/2021 ore 10:00 -11:00

Giovedì 15/07/2021 ore 16:00 -17:00

Martedì 20/07/2021 ore 10:00 -11:00

Giovedì 22/07/2021 ore 16:00 -17:00

Martedì 27/07/2021 ore 10:00 -11:00

Giovedì 29/07/2021 ore 16:00 -17:00

Martedì 03/08/2021 ore 10:00 -11:00

Giovedì 05/08/2021 ore 16:00 -17:00