Il Tecnico superiore per lo sviluppo di applicazioni software e l’amministrazione dei sistemi informativi aziendali: una specializzazione super richiesta in un settore in continuo sviluppo. 

L’informatica è ormai parte integrante della nostra quotidianità e parte integrante nel funzionamento delle industrie, in qualsiasi ambito. Proprio come per la nostra vita, l’uso efficiente, e strategico, delle tecnologie è ormai indispensabile per la crescita delle aziende in un mercato sempre più competitivo e da qui è chiaro come figure specializzate su tecnologie informatiche emergenti, sui nuovi ambienti di sviluppo e linguaggi di programmazione siano fondamentali nelle aziende più all’avanguardia.

L’informatica (conosciuta come ICT – Information e Communication Technologies al di fuori dei confini nazionali), è un settore in continuo movimento, che va dall’elaborazione dei dati alla creazione di programmi, creando ogni anno nuove professioni che non sempre le aziende riescono a reperire.

Infatti, solo nel 2019 le aziende informatiche hanno faticato a trovare 60.000 figure professionali, mentre secondo l’IRPET in Toscana addirittura circa il 70% delle aziende della filiera ICT hanno ricercato competenze fuori dalla regione. È in questo contesto che le aziende informatiche ricercano tecnici in grado di sviluppare applicazioni software e di amministrare sistemi informativi aziendali, come quelli formati con il corso biennale post diploma ITS Prime BYTE20.

Chi è il Tecnico superiore per lo sviluppo di applicazioni software e l’amministrazione dei sistemi informativi aziendali?

Il Tecnico superiore per lo sviluppo di applicazioni software e l’amministrazione dei sistemi informativi aziendali è una delle figure professionali più ricercate dalle aziende dell’Information e Communication Technologies (ICT), perché è il profilo che si occupa della gestione dei sistemi informativi aziendali.

Ma che cosa si intende per sistema informativo aziendale?

Si tratta di un aspetto vitale per le aziende di oggi: il sistema informativo in un’azienda è l’insieme di dati che vengono raccolti ed elaborati tramite tecnologie informatiche per gestire informazioni, processi organizzativi e strumenti utili per l’attività aziendale stessa.  Questa raccolta ed elaborazione di dati al fine di evitare errori e migliorare i processi, non può più essere effettuata manualmente a causa della enorme quantità e per questo esistono programmi informatici che supportano queste attività. 

Che cosa fa il Tecnico superiore per lo sviluppo di applicazioni software e l’amministrazione dei sistemi informativi aziendali?

Il tecnico configura, testa e aggiorna tutti i componenti informatici (hardware, software, reti e protocolli di comunicazione) necessari al funzionamento di  macchine automatiche utili alla corretta gestione dei sistemi informativi aziendali. Il tecnico deve anche raccogliere, analizzare dati (Big Data) e generare informazioni essenziali per il monitoraggio e la corretta  gestione dell’azienda e del suo ciclo produttivo. Infine, si occupa del corretto funzionamento dell’integrazione dei dati nella rete aziendale, garantendo le condizioni di sicurezza e di integrità degli stessi. In altre parole svolge attività tese a migliorare l’efficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare riguardo al sistema di archiviazione, all’organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica.

Quali sono le competenze specifiche del Tecnico superiore per lo sviluppo di applicazioni software e l’amministrazione dei sistemi informativi aziendali?

  • Sviluppa software in conformità ai requisiti, agli obblighi normativi in materia di accessibilità e alle esigenze del cliente. Assicura la realizzazione e l’implementazione delle applicazioni, sviluppando il codice nel linguaggio Java e curandone l’interfaccia utente (GUI) e il debugging, per arrivare fino al testing finale.
  • Gestisce database (relazionali o meno), per supportare soluzioni di sistema informativo in linea con le necessità di informazioni del business. Verifica lo sviluppo e il disegno del database, monitorando e migliorando la capacità e le performance, pianificando la struttura nell’ottica di successivi sviluppi e realizzando misure di sicurezza per salvaguardare i dati.
  • Assicura un efficiente funzionamento ed un corretto utilizzo della rete (network administration), incluse le infrastrutture di telecomunicazione e/o dei computer, per soddisfare le esigenze di comunicazione dell’azienda. Gestisce e opera sul sistema di informazioni in rete, risolvendo problemi ed errori per assicurare definiti livelli di servizio, monitorando e migliorando le performance della rete. Inoltre, garantisce il mantenimento di un appropriato livello di sicurezza e il rispetto degli obblighi normativi in materia di privacy e tutela dei dati personali.
  • Assicura l’implementazione della politica di sicurezza informatica aziendale (cyber security), attuando i necessari aggiornamenti e modifiche alle componenti hardware e software ed alle procedure organizzative necessarie per garantire il mantenimento di un adeguato livello di sicurezza del sistema. 
  • Gestisce e analizza le situazioni di crisi ripristinando il corretto funzionamento del sistema e fornendo raccomandazioni per applicare strategia e policy specifiche per un miglioramento continuo della sicurezza fornita. Assicura il rispetto delle previsioni normative in materia di privacy e tutela dei dati personali trattati in modo informatizzato. 

Se sei interessato a diventare un Tecnico superiore per la gestione dei sistemi meccatronici e l’automazione della produzione industriale, iscriviti al corso ITS Prime BYTE20 andando sul sito: http://www.itsprime.it/corsi/nuovi-corsi/byte20/

scadenza iscrizioni: 12 ottobre 2020
posti disponibili: 25
requisiti: diplomati tra i 18 e 29 anni
sede corso: Firenze, Empoli
inizio corso: ottobre 2020

Posted in Comunicazioni, News.