PAPERGEAR22 – Tecnico Superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria

Sede corso: Lucca

Scadenza iscrizioni: 17 ottobre 2022

Obiettivi del corso

Il corso ha lo scopo di formare figure altamente qualificate nelle aree tecnologiche della meccanica avanzata, per lo svolgimento delle attività di gestione del processo produttivo nelle industrie del comparto della meccanica cartaria secondo le tendenze emergenti di Industria 4.0, sviluppato per consentire un efficace e rapido inserimento nel mercato del lavoro locale, nazionale e internazionale.

Profilo professionale

Il “Tecnico superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria” è specializzato nelle fasi di progettazione, industrializzazione, realizzazione, collaudo e manutenzione di macchine e impianti, con particolare riferimento alla filiera dell’industria cartaria e cartotecnica. È una figura che, pur avendo come riferimento le aziende costruttrici di macchinari per la cartiera e cartotecnica, può spendere la sua competenza anche nei settori tecnici di sviluppo e manutenzione di impianti presso le aziende cartarie o i subfornitori dell’indotto della filiera.

Competenze specifiche

  1. Conosce il sistema produttivo dell’industria cartaria e cartotecnica ed i suoi impianti di produzione, contestualizzandoli nella filiera di produzione
  2. Realizza disegni meccanici tramite CAD e progetta particolari/gruppi meccanici, tenendo conto dei vincoli tecnici, economici e dei sistemi produttivi, avvalendosi della conoscenza delle soluzioni tecnologiche meccaniche e della componentistica di commercio settoriale
  3. Interagisce con i fornitori di semilavorati o componenti per la definizione e la ottimizzazione dei processi di lavorazione
  4. Definisce, pianifica ed esegue i controlli sul processo produttivo e sul prodotto finito
  5. Redige la documentazione finale di impianto in accordo alle normative CE
  6. Organizza e gestisce il processo produttivo, in termini di macchinari, attrezzature, tempi e sequenze di lavorazione del prodotto
  7. Gestisce le attività della commessa di assemblaggio di componenti e semilavorati finalizzate alla realizzazione di macchine o parti di macchina, adattando la configurazione dei mezzi operativi specifici per meglio eseguire le operazioni richieste, monitorandone l’avanzamento e registrandone le difformità rispetto agli standard progettuali e alle tolleranze impostate
  8. Utilizza le tecnologie di internet industriale (IoT) per la comunicazione multidirezionale fra processi produttivi e prodotti e l’integrazione delle informazioni lungo la catena logistico-produttiva.
  9. E’ in grado di installare, mettere a punto ed utilizzare i principali componenti dedicati all’automazione industriale, garantendo sia il rispetto delle specifiche tecniche sia la loro configurabilità in funzione delle esigenze di produzione.
  10. Coadiuva gli specialisti nelle fasi collaudo delle macchine e delle loro interconnessioni informatiche, grazie alle conoscenze di sistemi di programmazione industriale (PLC, DCS)
  11. È in grado di organizzare ed eseguire le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, grazie alla conoscenza delle problematiche tipiche della componentistica e delle tecniche di diagnosi e prevenzione
  12. Gestisce i processi di manutenzione avanzata (e-maintenance), utilizzando gli strumenti di diagnostica e prognostica intelligente e integrando le nuove interfacce basate sulla realtà aumentata con i diversi sistemi di gestione delle informazioni (IoT e cloud computing)
  13. Gestisce le problematiche di assistenza post-vendita

Didattica

Il corso biennale, di 1800 ore complessive, si svolge in 4 semestri con un’articolazione didattica integrata che prevede:

  • Lezioni in aula e attività di laboratorio (1000 ore).
  • Stage in aziende del settore, in Italia e all’estero (800 ore).
    Gli eventuali stage esteri sono realizzati con il programma europeo Erasmus+

Completeranno il percorso attività seminariali, testimonianze di protagonisti del settore e visite didattiche a fiere, manifestazioni, aziende e impianti di particolare interesse.

Il corso è cofinanziato dal POR FSE 2014-2020 ed è inserito nell’ambito
di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. Approvato con D.D. N° 17413 del 02/09/2022

Il corso si avvarrà di docenti qualificati che, per oltre il 70% del monte ore del corso, proverranno dal mondo del lavoro e delle professioni con esperienza specifica di almeno 5 anni. Altresì, saranno coinvolti docenti provenienti dalla Scuola, dall’Università, dai Centri di Ricerca e dalla Formazione professionale.

Diploma

Al termine del corso si consegue il Diploma di Tecnico Superiore per l’innovazione di Processi e Prodotti Meccanici” (Ambito 4.3 Sistema meccanica – Figura 4.3.2 dell’allegato D – Decreto Interministeriale 07/09/2011) con indicazione della specializzazione del corso in “Tecnico superiore per lo sviluppo di macchine e impianti per la produzione cartaria, con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF.

Il diploma consente l’accesso a concorsi pubblici di riferimento e può essere integrato ad un successivo percorso universitario, con riconoscimento di crediti formativi universitari (CFU).

Per favorire la circolazione in ambito nazionale ed europeo, il titolo è corredato da certificazione EUROPASS.

Destinatari e requisiti

Il corso è rivolto a 25 allievi, di età compresa tra i 18 e i 30 anni (non compiuti alla data di scadenza dell’avviso), in possesso di:

  • un Diploma di istruzione secondaria superiore, oppure Diploma di 4 anni di istruzione e formazione professionale (IeFP)  integrato da un percorso Istruzione e Formazione tecnica Superiore (IFTS) della durata di un anno;
  • competenze di base nell’uso della lingua inglese e dell’informatica.

Scadenza iscrizioni

Le domande dovranno pervenire inderogabilmente alla Fondazione ITS PRIME entro e non oltre le ore 13:00 del giorno lunedì 17 ottobre 2022.

Le domande pervenute dopo tale termine non saranno ammesse alla selezione per la partecipazione al corso. Sarà cura dei candidati accertarsi dell’avvenuta ricezione delle domande, contattando la segreteria della Fondazione ITS PRIME.

Ammissione al corso

Per la partecipazione al corso sarà effettuata una selezione per la verifica dei requisiti richiesti e per la valutazione, oltre che della preparazione tecnica di base, anche degli aspetti motivazionali e dell’attitudine ad applicare nella pratica le conoscenze acquisite e l’interesse per le tematiche trattate dal corso in oggetto.

Le prove di selezione si terranno i giorni 20, 21 e 24 Ottobre 2022 presso FORMETICA – Piazza Bernardini 41 Lucca

Iscriviti adesso!

  1. Scarica il KIT ISCRIZIONE PAPERGEAR22 (contenente: Avviso di Selezione, Domanda di Ammissione alla selezione del corso ITS – Allegato A, Domanda di Iscrizione di Regione Toscana – Allegato B);
  2. Leggi attentamente l’avviso di selezione;
  3. Compila i documenti richiesti e falli pervenire a Fondazione ITS Prime secondo le modalità consentite ed entro le ore 13:00 del 17 ottobre 2022.

Hai bisogno di aiuto? Contattaci!

Fondazione ITS PRIME
Via Panciatichi, 29
50127 Firenze

tel: 055 527 4948
cell: 393 838 3578

e-mail: info@itsprime.it
sito web: www.itsprime.it

È possibile fissare incontri personalizzati di approfondimento, previo appuntamento ai contatti sopra indicati, e partecipare agli Open Day, online e in presenza, e agli eventi informativi organizzati presso le sedi di ITS Prime.